Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 21 09 1406:   Una volta estinto il ramo Querini che partecipÀ² alla congiura assieme a Ba --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 15 agosto
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

15 agosto 1205
Pietro Ziani viene eletto Doge di Venezia. Succede a Enrico Dandolo, conquistatore di Costantinopoli. Fece in Maggior Consiglio la proposta di trasferire la Sede ducale da Venezia a Costantinopoli, ma il 19 agosto del 1214 la proposta venne respinta con un solo voto di scarto.
15 agosto 1215
Dopo sette anni di Principato muore il Doge Lorenzo Tie­polo.
15 agosto 1440
Nani di Carlone, mercante veneziano di spezie, persuade i Ravennati a mettersi sotto la protezione delle ali di San Marco. La Repubblica di Venezia prende così for­male possesso di Ravenna.
15 agosto 1489
Da una cronaca dell'epoca:
... dapoi l'ocaxo del sol, a hore do de note, una fie­ra saeta si scaraventò sulla sima del campanil de San Marco, la brusò e il fogo s'aprese al castelo de le campane, che tute chazero, algune rotte, alcune meze bru­xade...
15 agosto 1505
In Piazza San Marco, di fronte alla Basilica, vengono in­nalzati i nuovi pili dei tre stendardi.
15 agosto 1608
Dal Consiglio dei Dieci:
Si deve levar al tutto l'abuso delle maschere introdotto in questa città  nostra con scandaloso esempio et bene spesso con pessime conseguenze. Però l'anderà  parte che sia fatto pubblicamente proclamar, che non possa più andar in maschera sotto alcun pretesto persona alcuna Nobile nostro, cittadino..., così huomini come donne, et tanto di giorno quanto di notte, ... in alcun tempo dell'anno, eccetto solamente per quei giorni del Carneval, che per l'uso ordinario sono permessi.
15 agosto 1630
Per paura della peste in due giorni ben ventiquattromila persone abbandonano Venezia e si rifugiano nelle campa­gne.
15 agosto 1709
Durante lo svolgimento della tradizionale Fiera di Lonigo, in piazzetta della Madonna, lo scoppio di alcuni sacchi di polvere provoca la morte di quindici persone, numerose perdite tra il bestiame e gravi lesioni al Tempio e alle case vicine.
15 agosto 1819
Si istituisce il servizio di una Corriera a cavalli Treviso-­Mestre-Venezia. Tariffa a persona: sette lire venete. Que­sta corriera è meravigliosa - scrivono i giornali - perché in un solo giorno si può andare e tornare da Venezia.
15 agosto 1844
Giuseppe Luigi Gradara, confidente della polizia austriaca, scrive in un rapporto riservato: Padova è inondata di libri rivoluzionari, fra i quali: "Il giornale di Sant'Elena", "L'Assedio di Firenze", lo "Jacopo Ortis" e gli scritti di Ugo Foscolo, "I Vespri Siciliani", la "Giovane Italia", e altri. Gli studenti si riuniscono segretamente per leg­gerli e commentarli, e fra essi - conclude il confidente - vi è "molto riscaldo. La polizia austriaca promette al Gradara che, se continuerà  con zelo nella sua opera di delazione, gli sarà  dato come ricompensa il posto di Direttore della Facoltà  di Matematica all'Università  di Padova.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP