Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 19 06 1285:   Un decreto ordina che i violatori di monasteri, conosciu­ti volgarmente co --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 12 giugno
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

12 giugno 1488
I custodi delle carceri del Consiglio dei Dieci espongono le loro lamentele, in quanto subiscono continue ingiurie da parte dei detenuti.
12 giugno 1519
A Padova viene inaugurata Porta Venezia (già  Ognissanti), colossale opera in pietra istriana attribuita all'Architetto Guglielmo dei Grigi, bergamasco. È detta anche "del Portello" (piccolo porto) perché da qui partivano le bar­che dirette a Venezia lungo il Brenta.
Il percorso si svol­geva in due tempi; da Padova a Fusina con la corriera o barca de Padoa:
"ampia barcaccia
di storpi e ciechi e barattier sentìna"
e da Fusina a Venezia con il burchiello, celebrato dal Goldoni:
"vaghissimo naviglio
di specchi e intagli e di pitture ornato,
che ogni venti minuti avanza un miglio".
Prima di intraprendere il viaggio che durava circa sedici ore, i passeggeri ascoltavano la Santa Messa e si raccomandavano l'anima a Dio.
12 giugno 1655
Francesco Morosini sbaraglia l'Armata Turca di Mustafà  Pascià , che stava tentando di forzare il blocco dei Dardanelli, bruciandolgi 11 vascelli, affondandone nove, conquistandone tre e ricacciando il resto della flotta nemica oltre Tenedo.
12 giugno 1669
Un terribile incendio distrugge completamente il paese di Candide nel Comelico Superiore. "L'incendio - fu scrit­to - niente lasciò di quanto v'era: non chiesa, non cam­panile, non campane che corsero liquefatte; non case, non massarizie; perirono per giunta nel fuoco parecchie per­sone".
12 giugno 1836
Fortissime scosse di terremoto, accompagnate da lampi, uragani e acquazzoni devastano Asolo. I danni sono gra­vissimi anche a Borso, Santa Eulalia, Semonzo, Pagnano e Liedolo. Il terremoto, con scosse più o meno violente, avrà  fine solo dopo quattro mesi circa.
12 giugno 1887
Muore a Venezia, a soli 38 anni, il pittore Giacomo Favretto, sommesso e delicato cantore delle calli e dei campielli della sua città . Famosi i suoi quadri: "El Liston", "El difetto Xe nel Manego" e "Musica in Famiglia".

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP