Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 16 10 1308:   Durante le dispute per il possesso del Territorio Ferrarese, il Papa pronun --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 11 settembre
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

11 settembre 1354
Al primo scrutinio con trentacinque voti viene acclamato Doge Marin Faliero.
Per venticinque anni era stato il più importante e rap­presentativo personaggio politico veneziano, facendo più volte parte di quel Consiglio dei Dieci che doveva poi condannarlo a morte.
A parte le leggende è certo che il Falier, non contento di essere diventato Doge, cospirò per diventare signore assoluto e assicurare il dominio alla sua Famiglia.
I congiurati vennero scoperti per la confessione di uno di essi: erano tutti popolani o marinai eccetto Bertuccio Falier, lontano parente del Doge. Di essi, undici vennero impiccati, tre condannati al carcere perpetuo, uno alla prigione per un anno, uno relegato a Candia, cinque banditi in contumacia e trentuno graziati con speciali ammonimenti.
La sentenza che condannò il Falier alla pena capitale non venne riprodotta nel libro 4° dei misti dove, al posto nel quale avrebbe dovuto esser riportata, si legge: non scribatur.
La condanna fu eseguita al tramonto del 17 aprile 1335, sul pianerottolo della scala di piombo, di fronte all'attuale Scala dei Giganti, dove il Falier aveva giu­rato la Promissione Ducale.
Gli viene mozzata la testa e questa in una cesta viene mostrata al popolo radunato davanti al Palazzo ducale con le parole: "Vardé tuti, l'è sta fata giustizia del traditor".
11 settembre 1390
Pietro Rossi, soprannominato "Quaranta", viene eletto Can­cellier Grande.
11 settembre 1401
Emessa un'altra ordinanza ecologica: "Nessuno ardisca di gittar ne' canali rovinazzi o scoaz­ze".
11 settembre 1454
Grande scalpore in città  per il fallimento del Banco di Benedetto Soranzo e fratelli. Si ricorda che a quei tem­pi le banche erano ancora private.
11 settembre 1498
Emessa la seguente ordinanza: Chi condurrà  acqua a Venezia possa venderla solo al minuto. Gli Acquaroli somministrino gratuitamente cento burchi d'acqua all'anno, versandola nei pozzi pubblici.
11 settembre 1582
La Repubblica di Venezia accetta ufficialmente la rifor­ma gregoriana del calendario.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP