Storia di Venezia
Home Page di venezia
TROVA
Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 5 10 1277:   Un'ordinanza vieta ai figli illegittimi dei Nobili di appartenere al Maggio --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 2 luglio
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

2 luglio 1318
Tutti i cittadini di sesso maschile destri, probi e vigorosi sono obbligati a esercitarsi al tiro con le balestre nei vari bersagli che si trovano in cittÀ .
2 luglio 1372
A Venezia si scopre una congiura ordita contro alcuni Patrizi veneti, Lorenzo Dandolo, Pantaleone Barbo e Lorenzo Zane, ostili alla politica di Francesco da Carrara.
Il sicario principale, Bartolomeo Grataria da Mestre, viene portato a Rialto dove - scrivono i cronisti dell'epoca tagliatagli la mano destra et legatagli al collo, fu strassinato a coda di cavallo sino a San Marco et fu squartato nel mezzo delle colonne di Marco e Todaro, et li quatro quarti appicati ne li soliti luoghi.
2 luglio 1463
La Magnifica ComunitÀ  Cadorina fa dono alla Repubblica di Venezia del vastissimo bosco della Vizza o di Sommadida. Chiamato piÀ¹ tardi Bosco di San Marco, fornirÀ  nei secoli il legname per la costruzione di navi all'Arsenale di Venezia, e dopo la caduta della Repubblica sarÀ  rapinato dai Francesi per fornire l'Arsenale di Tolone.
2 luglio 1510
Le truppe dell'Imperatore Massimiliano, giunte sotto Feltre, intimano la resa alla cittÀ . I Feltrini rispondono a cannonate e si battono sulle brecce aperte dalle artiglierie nemiche. Ogni resistenza À¨ perÀ² vana contro un esercito di 12 mila uomini: gli Imperiali trucidano gran parte dei difensori e danno alle fiamme Feltre che in tre giorni À¨ ridotta a un mucchio di rovine. I Veneziani, che giungono a riconquistarla poco dopo, dateranno le loro lettere: dalle ceneri di Feltre.
2 luglio 1660
Muore a Padova Francesco Maffei, pittore vicentino fantasioso e bizzarro, potente nelle composizioni e gustoso nel colore, che aperse la via alla Pittura Veneziana del Settecento.
Marco Boschini, nella sua "Carta del Navegar Pittoresco", cosÀ¬ vede il Maffei suo contemporaneo:

Pitor no da pigmei ma da ziganti,
Maestro, che in quatro sole penelae
Fa che ognun tegna le ˤegie inarcae,
Manieron che stupir fa tuti quanti


(Pittor non da pigmei ma da giganti,
Maestro, che in solo quattro pennellate
fa che ognun tenga le sopracciglia inarcate,
virtuoso che stupisce tutti quanti).
2 luglio 1849
S'iniziano, a Verona, i lavori del ponte ferroviario tra Porta Nuova e Porta Vescovo, e s'inaugura la ferrovia Verona - Vicenza.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP