Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 27 09 1283:   Emessa la seguente legge: I Massari alla Moneta la facciano coniare sec --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 31 luglio
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

31 luglio 1367
Di ritorno da una spedizione nel Levante, Amedeo VI di Savoia, conosciuto come il Conte Verde, passa per Venezia. Vi era già  stato nell'agosto dell'anno precedente.
31 luglio 1409
Al nobile Giorgio Querini viene proibito l'uso dello Stemma di Famiglia,
vietato sin dal 1310 a causa della famosa congiura ordita dai suoi antenati assieme a Bajamonte Tiepolo.
31 luglio 1491
Viene solennemente inaugurata la prima sede del Monte di Pietà  di Padova, fondato da fra' Bernardino Tomitan da Feltre.
31 luglio 1554
Jacopo Sansovino firma il contratto per la fornitura di due colossali statue, simbolo della potenza terrestre e marittima della Repubblica
Veneta, da collocarsi nel cortile di Palazzo Ducale sulla scala che da esse
prenderà  il nome di Scala dei Giganti.
31 luglio 1734
Le mendicanti che conducono mala vita siano condannate alla berlina.
31 luglio 1852
Nasce a Venezia Giacinto Gallina, autore di delicate commedie in veneziano, fra le quali: "Barufe in Famegia", "El moroso de la Nona", "La
Famegia del Santolo", piccoli capolavori.
Temperamento malinconico, sempre tormentato da sofferenze morali e ristrettezze economiche, Giacinto Gallina morirà  a soli 45 anni colpito da un morbo crudele. Le ultime parole, pronunciate nel delirio, furono: "Papà , papà , vogio dei fiori!".
31 luglio 1885
Si attiva a Venezia il nuovo acquedotto che assicura alla Cittadinanza la
quantità  d'acqua necessaria, e più tardi anche la qualità . In pochi anni, per mezzo di condutture sublagunari, l'acquedotto sarà  esteso a Murano, alla
Giudecca, al Litorale del Lido e ad altre isole dell'Estuario.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP