Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 27 02 1279:   Una Parte (legge) emessa dal Maggior Consiglio proibisce a qualsiasi --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 18 novembre
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

18 novembre 1276
Rinnovata per altri cinque anni la Lega con la Repubblica Marinara di Pisa.
18 novembre 1439
Francesco dalla Sega è il nuovo Cancellier Grande.
18 novembre 1503
Biagio detto "Carnio", luganegher (norcino) in Riva di Biasio sul Canal Grande, viene condannato a morte, reo di aver servito ai clienti un sguazzeto (minestra in brodo) confezionato con la carne di alcuni fanciulli dallo stesso Biagio assassinati.
18 novembre 1574
A causa dell'indolenza dimostrata lasciando cadere in gravissimo stato i loro lidi, dal Senato viene tolta ai cittadini di Chioggia la manutenzione dei lidi stessi e trasferita al Magistrato delle Acque.
Alla comunità  Clodiense viene pertanto imposto un tributo annuo di duemila ducati.
18 novembre 1618
Nel cielo passa una cometa con una lunghissima coda d' argento. Tra il Popolo serpeggia il timore che il fenomeno sia profezia di disgrazie.
18 novembre 1631
Alle Corti europee viene ufficialmente notificata la fine dell'epidemia di peste in Venezia.
La cifra ufficiale del numero di vittime è di 46.490 persone, più di un quarto dell'intera Popolazione.
18 novembre 1740
Un furioso incendio semidistrugge la casa canonica di Santa Maria Formosa.
18 novembre 1776
Gli Inquisitori di Stato convocano nella sala della Bussola in Palazzo Ducale gli impresari dei teatri d'opera e i direttori delle compagnie comiche per precettarli nel modo più risoluto e preciso di non permettere a Patrizi, niuno eccettuato, l'ingresso nei teatri, quando non siano vestiti in maschera coll' abito solito usarsi, significando a chiunque si presentasse per avventura senza l'abito suddetto essere questa la volontà  del Tribunale. Nel caso, il che non è da supporsi, si trovassero in alcuno recredenza, doveranno nella susseguente mattina riferirlo assieme con il nome di chi avesse recreduto di obbedire. Che tanto venirà  loro commesso di eseguire in pena della vita.
18 novembre 1929
Muore a Venezia Emilio Zago, attore vernacolo.
A causa della figura piccola e tozza, il suo esordio artistico fu assai difficile: respinto dalle compagnie regolari debuttò in una compagnia di guitti, dove sostenne anche parti drammatiche, con il compenso di 20 lire al mese. Entrato a far parte della compagnia di Angelo Moro-Lin, creò tipiche macchiette assai note: sior Nicoleto del Goldoni, Menego forner del Gallina e Bepi Canal, facchin nella farsa "In pretura" di Giuseppe Ottolenghi.
Divenuto capocomico, fu acclamato in tutti i teatri d'Italia e in America. Interprete schietto e genuino delle commedie goldoniane, eccelse soprattutto nella maschera di Pantalone.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP