Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 19 10 1445:   Il Senato Veneto decreta una multa di mille ducati e la prigione per due an --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 7 dicembre
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

7 dicembre 1271
Pubblicato il Capitolare, ossia il Regolamento, dei Pittori.
7 dicembre 1362
Inizia la costruzione del monastero di San Bernardo a Murano.
7 dicembre 1391
Ordinata la risistemazione dell'armeria del Consiglio dei Dieci posta all'interno di Palazzo Ducale.
7 dicembre 1542
Viene ordinato che le puerpere possono essere visitate solo dalle parenti più strette.
7 dicembre 1592
Galileo Galilei legge l'orazione inaugurale del suo corso di Matematica all'Università  di Padova.
Pochi giorni dopo avranno inizio le lezioni regolari che dureranno sino al 15 giugno 1610, giorno in cui il grande scienziato rinuncerà  alla cattedra. Pur amareggiato, il Senato Veneto nulla fa per trattenerlo. I diciotto anni trascorsi a Padova segnano una parentesi di quiete nella agitata vita del Galilei e coincidono con il momento delle sue più grandi scoperte. Proprio dallo Studio patavino usciva il "Nuncio Sidereo", con il quale affermava, come scrisse il Foscolo:
Sotto l'etéreo padiglion rotarsi
più mondi, e il sole irradiarli immoto
.
7 dicembre 1660
Eccezionale alta marea che guasta tutti i pozzi pubblici.
7 dicembre 1668
Con profondo rammarico il Senato informa ufficialmente le Corti d'Europa della perdita dell'isola di Candia a favore dei Turchi, dopo 465 anni di Dominazione Veneziana.
7 dicembre 1807
Napoleone Bonaparte decreta l'apertura di un grandioso giardino pubblico a Venezia. "La Riva degli Schiavoni" - dice il decreto - "sarà  continuata sino al campo di San Giuseppe. Nell'isola circoscritta dal rio omonimo e dalla laguna, compresa la così detta Motta di Sant'Antonio, si formerà  una passeggiata pubblica con viali e giardini.
Questo lavoro, la cui spesa è calcolata in lire quattrocentomila, verrà  cominciato immediatamente coi fondi che saranno da Noi particolarmente assegnati"
.
Ideatore dei Giardini pubblici di Castello sarà  Giannantonio Selva, che, per mancanza di fondi, non potrà  completarli, come avrebbe voluto, con labirinti e giuochi d'acqua.
Questi giardini costarono la distruzione di ben tre antiche chiese, con tutti i loro tesori d'arte, e i relativi conventi...

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP