Home Page di venezia
TROVA
Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Giugno 2017
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
31      
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 27 06 1405:   Verona si ribella al dominio dei Signori da Carrara. Un cronista scrive: --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 19 maggio
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

19 maggio 1410
Bona Tartara, schiava del nobile Nicolò Barbo da San Pantalon, viene condannata a essere bruciata viva tra le due colonne della Piazzetta di San Marco.
Era sta a picchiata dal padrone con un bigolo usato per portare i secchi d'acqua, essendo diventata l'amante di uno dei servi di casa. Per vendicarsi la Bona avvelenò il Barbo con l'arsenico e il poveretto mori tra atroci dolori.
19 maggio 1503
A causa della peste viene sospesa la tradizionale "Festa della Sensa" e la relativa tradizionale fiera in Piazza San Marco.
19 maggio 1511
Il Consiglio dei Dieci condanna al taglio della testa il nobilomo Gaspare Valier, reo di aver ucciso a Treviso un certo Rocco, Maestro delle Poste e preposto alle Gabelle in quella città , che impediva al Valier di praticare il contrabbando .
Per la giovane età  dell'imputato, numerosi nobili tentarono invano di intercedere per mitigare la pena, ma la sentenza venne ineluttabilmente eseguita il successivo 24 maggio.
19 maggio 1550
Viene ordinato ai Notai che nel redigere i testamenti ricordino ai testatori anche le povere Convertite della Giudecca.
19 maggio 1668
Il governo emana il seguente decreto:
Che resti espressamente prohibito a ciaschedun nobile, o cittadino, o suddito nostro, sia di quel grado o condition si voglia, nessuno eccettuato, l'uso delle Peruche, o Capigliature posticce: così che tutti quelli della sopracennata qualità , che passato il termine di mese uno prossimo ardiranno contravvenire al presente risoluto decreto, s'intendano immediatamente sottoposti alla censura degli Inquisitori nostri di Stato, i quali esercitando la autorità  tenuta e sumaria del loro gravissimo tribunale, doveranno applicar a transgressori di qual si voglia conditione quei castigli, che loro pareranno adeguati.
19 maggio 1762
Dopo dieci anni di governo muore settantasettenne il Doge Francesco Loredan, passati ben due anni di malattia durante i quali non era più comparso in pubblico. Per non turbare la sagra dell'Ascensione la sua morte venne tenuta nascosta fino al 25 maggio.
Assieme al suo predecessore, il Doge Leonardo, anche Francesco riposa nella tomba di famiglia ai SS.Giovanni e Paolo.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP