Nascita di Venezia

Storia di Venezia

English Text
Correva a Venezia l'anno
..................
Storia di Venezia, il giorno
Storia di Venezia, ricerca
...
VENEZIA, 18 08 1298:   A qualsiasi sfoderi le armi in San Marco o in Palazzo Duca­le verrÀ  in --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Questa rubrica sulla Storia di Venezia e del Veneto

è frutto di anni di ricerche negli Archivi dei Frari, alla Marciana e al Correr.
Fra gli antichi scaffali, nello scartabellare antiche Buste, Raspe, Commentarii, ho avuto modo di assaporare l'emozione del toccare manoscritti vecchi di secoli, con firme e sigilli di Procuratori, Dogi, Condottieri...
Ho scoperto cose interessanti che ho trascritto in parte su libri, altre le ho inserite in diapo-film, altre ancora sono ferme allo stato di semplici annotazioni nei miei archivi personali.

Luigi "Gigio" Zanon

Storia di Venezia, il giorno 13 giugno
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno precedente</span> giorno precedente     giorno seguente <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">giorno seguente</span>

13 giugno 1231
A Padova, davanti al convento di Santa Maria, sosta un carro tirato da buoi da cui vien fatto scendere un giovane frate. Trasportato a braccia all'interno di una piccola cella del convento, e attorniato da confratelli piangenti, il frate esala l'ultimo respiro pronunciando le parole: "Vedo il mio Signore!". Aveva trentasei anni.
Undici mesi dopo salirà  alla gloria degli Altari con il nome di Sant'Antonio da Padova.
13 giugno 1249
All' età  di sessantotto anni viene fatto Doge Marino Moro­sini.
La sua elezione avviene al primo conclave, con solo ventuno voti sui quarantuno votanti.
13 giugno 1283
Ordinato il riordino delle spese relative al buon funzio­namento della Magistratura del Cattaver.
Composta da tre patrizi, era stata istituita tre anni prima allo scopo di vigilare sul preservamento e sul recupero degli averi del Comun.
Ricordiamo che una legge del 1355 aveva dichiarata illegale qual­siasi riunione del Maggior Consiglio alla quale non fosse presente almeno uno dei Cattaveri.
Successivamente questi Magistrati vennero incaricati di sopraintendere ai piloti, alle eredità  vacanti, al recupero delle cose trovate in mare e a vigilare contro le usure degli Ebrei.

13 giugno 1565
Viene ordinato l'escavo generale di tutti i canali e i ghebi della Laguna.
13 giugno 1824
Sul Territorio trevigiano si abbatte una furiosa grandinata che dura circa un'ora e mezzo. I giornali scrivono: Non s'é mai vista l'eguale a memoria d'uomo, ed é stata così copiosa che si sarebbe potuta portar via con i carri. I danni sono incalcolabili, per di più aggravati dalla bissabova (vortice di vento impetuoso) che ha schiantato alberi e fabbricati.
Particolarmente colpiti furono i paesi di Preganziol, Mogliario, Campocroce, Zero, Sambughé, Zerman, San Trovaso, Dosson, Santa Cristina, Scandolara, Quinto, Sant'Iseppo, Canizzan, Padernello.
13 giugno 1849
Le batterie Austriache di Marghera aprono il fuoco contro Venezia. È la prima volta, nella sua lunga storia, che Venezia é sottoposta a bombardamento.
13 giugno 1857
Il comportamento della popolazione di Venezia é stranis­simo: facce preoccupate, persone che sghignazzano, altre così e così... Le Chiese sono affollatissime. Secondo le previsioni di certi astrologhi, in questo giorno la terra si scontrerà  con una cometa e ne resterà  polverizzata. Verso sera si comincia a respirare; le Chiese piano piano si vuo­tano: la cometa è mancata all'appuntamento. O meglio si é presentata, ma solo sul palcoscenico del Teatro Malibran dove, quasi a sfidarla, la compagnia di Tommaso Salvini rappresentò la farsa dal titolo: "La cometa del 13 Giugno".


Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Foto di Venezia e centinaia di vari altri Soggetti nella Banca Immagini di venice eXplorer .net

TOP