Birth of Venice

History of Venice

In Venice, along the Year
..................
Venice History, Notes on
Venice History, search
...
VENECIJA, 11 07 1361:   Muore a Venezia Giovanni DolfŔ¬n, eletto Doge mentre stava partecipando all --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

This Almanac about Venice History

comes from years of research in the Frari Archives, in the Marciana Library and in Correr Museum.
Between old shelves, turning the pages of ancient Buste, Raspe, Commentarii, I could taste the emotion of touching manuscripts, with signatures and seals of Procuratori, Dogi, Condottieres...
I transcribed the many interesting things I have discovered part on books, others on slide-shows, others more are just laying as simple notes on my personal archives.

Luigi "Gigio" Zanon

Venice History, Notes on 21 October
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">previous day</span> previous day     next day <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">next day</span>

21 October 1382
Mentre si trovava quale Capitano Generale a Candia, viene eletto Doge Antonio Venier.
Sembra che la sua sia stata una nomina di compromesso in quanto i quarantuno Elettori non riuscivano a mettersi d'accordo.
Infatti il Venier mancava da Venezia da ben sette anni.
21 October 1400
Ordinato il restauro del ponte di Rialto, costruito in legno e dichiarato valde devastatus et putridus (ampiamente danneggiato e putrido).
21 October 1473
Desta sensazione in cittŕ  il fallimento del Banco di Pietro Guerruzzi.
21 October 1524
Al posto di Antonio Contari deceduto il 7 dello stesso mese, Gerolamo Querini diventa Patriarca di Venezia.
21 October 1556
Nella sua casa in Riva del Carbon a Rialto muore per apoplessia il celebre Pietro Aretino, alle ore tre della notte.
Mercoledě sera, a ore tre di notte, fu portato all'altra vita, da una cannonata di apoplessia, il mortal Pietro Aretino. Dio gli abbia perdonato! .
Questo uno dei necrologi del famoso scrittore toscano, detto "il flagello dei Principi", che lo stipendiavano per farlo tacere.
Giunto a Venezia nel 1527, vi rimase per circa 30 anni sino alla morte, avendo l'accortezza di non criticare mai gli ordinamenti della Repubblica.
L' Aretino era famoso, oltre che per le numerose amanti, anche per lŕ  lingua tagliente e lo spirito mordace, causa di numerose inimicizie.
A Venezia l'Aretino ebbe anche amici sinceri e disinteressati, quali Tiziano, Sansovino e Sebastiano del Piombo.
Si racconta che dopo aver ricevuto l'estrema unzione abbia detto beffardamente: "Guardatemi dai topi, or che son unto!".
21 October 1563
Relazione sui danni del terribile terremoto avvenuto nella Dalmazia:
"La cittŕ  di Cattaro ne fu quasi del tutto rovinata. Due terzi dei cittadini rimasero schiacciati sotto le macerie. Sono morti il Podestŕ  Francesco Priuli, la moglie, i figlioli e tutta la sua corte. Si spaccň in piů luoghi la cittadella per lo che il paese rimane esposto agli insulti dei Turchi vicini".

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Venice Photos and hundreds other photos of various subjects in the Image Bank of venice eXplorer .net

TOP