Birth of Venice

History of Venice

In Venice, along the Year
..................
Venice History, Notes on
Venice History, search
...
VENEDIG, 17 11 1368:   Il Maggior Consiglio di Venezia decreta grosse multe nei confronti di color --->>
Venice Map 1525 Luigi Gigio Zanon

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

This Almanac about Venice History

comes from years of research in the Frari Archives, in the Marciana Library and in Correr Museum.
Between old shelves, turning the pages of ancient Buste, Raspe, Commentarii, I could taste the emotion of touching manuscripts, with signatures and seals of Procuratori, Dogi, Condottieres...
I transcribed the many interesting things I have discovered part on books, others on slide-shows, others more are just laying as simple notes on my personal archives.

Luigi "Gigio" Zanon

Venice History, Notes on 9 November
<span style="font-size:12px; font-weight:normal;">previous day</span> previous day     next day <span style="font-size:12px; font-weight:normal;">next day</span>

9 November 1268
Emanato un decreto con il quale gli Ambasciatori veneziani devono, oltre che giurare di operare e trattare soltanto per l'onore e il vantaggio di Venezia, consegnare al ritorno qualsiasi regalo avessero ricevuto durante la loro missione.
9 November 1411
Viene acclamato Doge Niccolò Tron.
Durante il suo governo Venezia si assicurerà  il dominio dell'isola di Cipro.
9 November 1471
Dopo nove anni di Dogado, funestati da una terribile e disastrosa guerra contro i Turchi (che terminerà  solo nel 1479 con il suo successore Giovanni Mocenigo, costando a Venezia la perdita dell'Albania, del Negroponte e di altre Terre della Grecia), muore il Doge Cristoforo Moro.

Benché fosse uomo colto e pio, non godette il favore del Popolo e dei cronisti che così lo descrissero: Tristo ipocrita, vindicativo, duplice, avaro et mal vegiudo dal Popolo.
Inesperto di cose militari, si dice fosse anche molto pauroso. Invitato a partecipare alla Crociata contro i Turchi bandita dal Pontefice Pio II, si mostrò assai riluttante tanto da provocare (a quanto si racconta) la reazione del capitano Vittore Cappello che in pieno Maggior Consiglio ebbe a dirgli rudemente: "Serenissimo Principe, se no la vorà  andar co le bone, la faremo andar per forza; perché gavemo più caro el ben e l'onor de sta tera che no xe la paura vostra".
Nel suo testamento lasciò scritto che fossero celebrate mille messe durante i suoi funerali, e destinò i suoi beni alla costruzione di case per i poveri e al compimento della chiesa di San Giobbe, dedicata anche a San Bernardino da Siena che gli era amico e che gli aveva predetto l'elezione al Dogado.
9 November 1516
Il Maggior Consiglio cum il nome del Spirito Santo delibera che le terre di Gambarare, del Folo Moranzan e del Bottenigo abbiano a costituire la Provveditoria (all'incirca un'odierna pretura) di Gambarare, retta da un Nobile veneziano con potere di amministrare la Giustizia.
9 November 1531
Desta grande scalpore l'assassinio di Lucrezia Zorzi moglie del nobilhomo Marcantonio Venier.
Durante la serata Lucrezia nella sua camera stava giocando con il figlioletto mentre il marito era assente e i servitori occupati in stanze lontane quando due ladri, penetrati nel palazzo, trucidarono la poveretta e asportarono tutto ciò che di denaro, ori e gioielli trovarono.
9 November 1545
Dopo un lungo periodo di malattia si spegne all'età  di settantatré anni il Doge Pietro Lando.
Le sue ceneri sono andate disperse al momento della demolizione della chiesa di Sant'Antonio di Castello, dove sorgeva la tomba del Doge.
Della chiesa resta solo il grande arco ai Giardini Pubblici attribuito al famoso architetto Sanmicheli.
9 November 1579
Una legge del Senato vieta ai Nobili intervenuti ufficialmente al matrimonio di Bianca Cappello con il Granduca di Toscana di trattenere lo splendido anello avuto per ricordo dal Granduca stesso, ordinando loro di versarlo nelle casse dello Stato.
9 November 1630
A causa della peste che infesta Venezia muoiono in questo giorno ben 595 persone.
9 November 1660
Minacciando rovina il chiostro del convento di Santa Caterina di Mazzorbo, viene ordinato alle monache di provvedere al restauro.
9 November 1750
Eccezionale "acqua alta" con i soliti gravi disagi per la Popolazione. Infatti oltre alle merci nei magazzini si guastano i pozzi pubblici per la raccolta dell'acqua piovana.

Visita la Biblioteca di Storia di Venezia su VeneziaDoc.net!

Venice Photos and hundreds other photos of various subjects in the Image Bank of venice eXplorer .net

TOP